RINNOVO AIA AL PETROLCHIMICO – UNA NOTA DELLA CISAL CHIMICI

In data 03  gennaio  2022 è stata pubblicata la sentenza sul ricorso registrato al numero regionale n. 870 del 2021  proposto  dal Comune di Brindisi ed il Sindaco Rossi in qualità di “Rappresentante Pro Tempore … contro  il  Ministero della Transizione Ecologica relativamente al rinnovo dell’ Autorizzazione Integrale Ambientale rilasciata a marzo 2021 alla società ENI  Versalis presso il petrolchimico di Brindisi.

In tempi non sospetti avevamo evidenziato in un nostro precedente comunicato pur non essendo autorevoli togati che tale ricorso era una semplice ed illogica presa di posizione, estremo e goffo tentativo di distrarre l’opinione pubblica dagli evidenti insuccessi di questa amministrazione.

Oggi  per onore di verità e di cronaca riteniamo doveroso riportare i passaggi salienti della bocciatura che il Tribunale Amministrativo Regionale  di LECCE  ha emesso nei confronti del Comune di Brindisi e del suo rappresentante.

   Il ricorso risulta essere improcedibile in quanto le memorie depositate dalla società Versalis  hanno comprovato con documentazione che le prescrizioni e le valutazioni richieste nel  documento AIA   erano  state recepite ed era stata data ampia  attuazione su quanto richiesto.

 Per tale motivo , il Giudice , eccependo il pieno superamento della posizione di interesse attivata dall’ Amministrazione Comunale  HA STABILITO, DI FATTO, CHE IL RICORSO NON HA MOTIVO DI ESISTERE!!!.  

La Cisal Chimici  in riferimento a quest’ultimo fallimento  auspica  che le forze politiche  sane  presenti all’interno di questa amministrazione  comunale recepiscano una volta per sempre che un territorio già pesantemente mortificato e impoverito non ha certo bisogno di tanta irragionevole ostinazione propagandistica al solo fine di essere incollati su una poltrona , ma al contrario ha bisogno di validi  amministratori che si concentrino sui veri problemi della città e dei suoi cittadini ormai stremati da una crisi sociale, sanitaria e occupazionale senza precedenti.

07 Gennaio 2022                                      IL Segretario Prov. Cisal Chimici

Massimo Pagliara

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning